Turno di notte

La notte porta consiglio ? Kruaxi a ruota libera.

O giù... datevi da fare...

Salute e Latinum per tutti !

Visualizzazioni: 46

Rispondi

Risposte a questa discussione

Potrei mettere qui la poesiala del Tramoggia.
Il senso della vita?
Vedi Ste, quando studiavo tiro con l'arco Zen, ed ero molto giovane, il mio maestro comprese un mio certo tipo di inquietudine e mi disse:
"non sarà la tua musica, non sarà la tua scienza ma sarà una donna...."
E' una frase che ricordo sempre, e che almeno una volta al giorno mi passa in testa.
Io sto affogando nel nichilismo...

Salute e Latinum per tutti !
Non è positivo.
Ho sempre detestato sia il Nichilismo sia la filosofia del "No future" dei Punk primevi.
Se non diamo nessun valore a noi stessi, cos ci stiamo fare?
L'esistenza umana è sempre incentrata alla ricerca di un "senso".
Sto realizzando che il "senso" o la senzione di "compimento", che mi sembra un pensieropiù coerente, non può essere conntinuo, va e viene.
In fondo tutto e onda e la meccanica ondulatoria si sta dimostrando sempre di più assai più coerente di quella quantistica.
Passiamo da uno uno stato all'altro, più o meno indenni, ma mai in balia del destino.
Lo sforzo reale, non deve essere quello di perdersi nel nichilismo ma di fare uno sforzo nel cambiare gli eventi nella consapevolezza che potremmo anche non riuscirci.
E soffrire fa parte del gioco come gioire.
Giulio ha detto:
Non è positivo.
Ho sempre detestato sia il Nichilismo sia la filosofia del "No future" dei Punk primevi.
Se non diamo nessun valore a noi stessi, cos ci stiamo fare?
L'esistenza umana è sempre incentrata alla ricerca di un "senso".
Sto realizzando che il "senso" o la senzione di "compimento", che mi sembra un pensieropiù coerente, non può essere conntinuo, va e viene.
In fondo tutto e onda e la meccanica ondulatoria si sta dimostrando sempre di più assai più coerente di quella quantistica.
Passiamo da uno uno stato all'altro, più o meno indenni, ma mai in balia del destino.
Lo sforzo reale, non deve essere quello di perdersi nel nichilismo ma di fare uno sforzo nel cambiare gli eventi nella consapevolezza che potremmo anche non riuscirci.
E soffrire fa parte del gioco come gioire.

P,S, SCUSATE ACCENTI ED ERRORI DI BATTITURA, MA SONO AL LAVORO E SPESSO SCRIVO DI GETTO.

GIULIO "GO FAST"
Giulio ha detto:
Giulio ha detto:
Non è positivo.
Ho sempre detestato sia il Nichilismo sia la filosofia del "No future" dei Punk primevi.
Se non diamo nessun valore a noi stessi, cos ci stiamo fare?
L'esistenza umana è sempre incentrata alla ricerca di un "senso".
Sto realizzando che il "senso" o la senzione di "compimento", che mi sembra un pensieropiù coerente, non può essere conntinuo, va e viene.
In fondo tutto e onda e la meccanica ondulatoria si sta dimostrando sempre di più assai più coerente di quella quantistica.
Passiamo da uno uno stato all'altro, più o meno indenni, ma mai in balia del destino.
Lo sforzo reale, non deve essere quello di perdersi nel nichilismo ma di fare uno sforzo nel cambiare gli eventi nella consapevolezza che potremmo anche non riuscirci.
E soffrire fa parte del gioco come gioire.

P,S, SCUSATE ACCENTI ED ERRORI DI BATTITURA, MA SONO AL LAVORO E SPESSO SCRIVO DI GETTO.

GIULIO "GO FAST"

Ti si capisce comunque benissimo...

Salute e Latinum per tutti !
Tutto qui?
Io sono tornato adesso dal lavoro e vado al lago a gustarmi un pò di gnocca.
Saluti.
anche Johann Wolfgang von Goethe disse più o meno (era nato a Francoforte sul Meno e quindi doveva essere più meno che più):
"non sarà la tua musica, non sarà la tua scienza ma sarà una donna...." e subito dopo cominciò a fare il "goetha" e a scrivere "goesie" e "goemi", tanto per distinguersi dai normali poeti.
Il senso della vita è cercare il senso della vita.
Lapis ha detto:
Il senso della vita è cercare il senso della vita.

Il mio senso della vita...credo di saperlo, ma o sto sbagliando di grosso, o non lo avrò mai più.
se gli umani avessero non 5 miseri sensi (tatto, visto, udito etc.) ma qualche decina come sarebbe il loro senso della vita?
il senso della vita...è Mahatma Gandhi, è un libro che leggi tutto di un fiato, e poi stai meglio perchè hai scoperto una cosa nuova,è scrivere una canzone, è comprare un orologio swatch e friggerlo, è mio figlio, è la mattina quando ti svegli....o la mattina quando vai a dormire,è la maglietta che ho comprato ieri,è il Nirvana e i Nirvana,è un amico che piange e un amico che ride,è la Roma che vince un derby,è John Belushi, è ...cavolo ho finito i profilattici,è un cane che non dimentichi mai,è il cioccolato bianco con la birra......bla....bla....bla....
La vita e' quello che ti succede mentre sei impegnato a farti i fatti tuoi.
(potrebbe essere di Lennon, ma non garantisco).

Rispondi alla discussione

RSS

Info su

© 2017   Creato da Kruaxi.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Termini del servizio