Turno di notte

La notte porta consiglio ? Kruaxi a ruota libera.

Al CERN di Ginevra c'è aria di festa. Sono riusciti finalmente a imprigionare in un campo magnetico 38 atomi di anti-idrogeno. Anti...che?? Sì, è proprio così. L'anti-idrogeno sarebbe il corrispettivo del nostro comune idrogeno, ma...nel campo dell'antimateria. Cioè: l'atomo di idrogeno è formato da un protone, a carica positiva, e da un elettrone, a carica negativa, che gli gira intorno. L'anti-idrogeno è esattamente l'opposto: protone negativo ed elettrone positivo. Niente di strano, infatti l'anti-idrogeno è fatto di antimateria, l'opposto della materia, perchè gli anti-atomi presentano cariche invertite rispetto agli atomi.

Hanno dovuto bloccare gli anti-atomi in un forte campo magnetico, perchè se un anti-atomo viene a contatto con un atomo....KABOOOOM!!!!

E' una bella notizia, perchè finalmente sapremo se avevano ragione gli sceneggiatori di Star Trek, cioè se sia possibile sfruttare la quantità di energia che si crea in un contatto materia-antimateria per ottenere energia.

Sapremo inoltre se i dischi volanti funzionano ad antimateria.

Poi sapremo perchè col big bang sia nata solo la materia e e scopriremo dove sia andata a finire l'antimateria.

Mi piacerebbe che ci fosse un bell'universo parallelo di antimateria, dove tutto giri al contrario: le auto puliscono l'aria mentre funzionano, i treni arrivano puntuali, nelle fabbriche comandano quelli che lavorano, i condannati pregiudicati se ne stanno in galera e le persone oneste in Parlamento. Beati gli anti-uomini!

Visualizzazioni: 12

Commento da Giulio su 19 Novembre 2010 a 9:11
L'antimondo ha una durata 1,7 decimi di secondo.
Naturalmente, l'anti-Silvio dura molta di più.
Commento da Roberto su 19 Novembre 2010 a 9:21
Ma come si fa, più o meno, a invertire la carica delle parti?
Commento da Marco Lombardi su 19 Novembre 2010 a 9:40
cioè come si fa a produrre l'antimateria in laboratorio? Non lo so...sapevo che esistono i positroni, cioè gli elettroni positivi, ma non so dove vadano a prendere i protoni negativi...
Commento da Giulio su 19 Novembre 2010 a 11:12
Si fa, si fa....... :-)
Commento da Kruaxi su 19 Novembre 2010 a 14:29
Prendi un protone, lo tenti con una 'carica' istituzionale prestigiosa e... ualà ! Cambia immediatamente casacca, pardon, polarità.
Mi sorge un dubbio: i protoni sono italiani ?

Salute e Latinum per tutti !
Commento da Marco Lombardi su 19 Novembre 2010 a 23:09
:-)))))

Commento

Devi essere membro di Turno di notte per aggiungere commenti!

Partecipa a Turno di notte

Info su

© 2018   Creato da Kruaxi.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Termini del servizio